Menu
  • E' giunta quest'anno alla XX edizione Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo, che ha celebrato al Cinema Eden di Cortina i dieci anni di attività: un'edizione ricchissima di novità e di sorprese sempre più aperte al mondo, nella Regina delle Dolomiti. Con oltre 53 eventi, a luglio e agosto, fino a settembre. 

    Si avvicina la data di avvio di "Flybrary", iniziativa nata per aiutare i bambini europei a riscoprire il piacere della lettura. La compagnia aerea britannica low cost Easy Jet lancia un nuovo servizio per i suoi clienti più piccoli. A partire dal 15 luglio saranno disponibili su più di 300 voli europei circa 60.000 libri, dedicati ai piccoli viaggiatori che potranno scegliere, insieme ai loro genitori, una lettura, tra i vari titoli, per poter godersi in pieno il loro viaggio.

    Il Premio "Le parole e la città" è un'iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura congiuntamente all'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI

    Si tratta di un concorso nazionale per opere narrative, proposte alla candidatura dai sindaci di Comuni italiani che abbiano ottenuto la qualifica  di "Città che legge" per il biennio 2018-2019. Ognuna delle opere partecipanti deve essere ambientata nel territorio del Comune che la presenta. Il premio intende, infatti, essere l'occasione di uno sviluppo e promozione ulteriore del progetto Città che legge e delle sue finalità.

    Il Centro per il libro e la lettura, per l’edizione 2019 della campagna “Il Maggio dei Libri”, ha programmato, tra le varie attività, il concorso di disegno "Trasportato dai palloncini, dove arriverà Duccio il bassotto?", dedicato alle scuole primarie e secondarie di primo grado. Il concorso prevedeva la selezione di 12 rappresentazioni grafiche da utilizzare per il calendario 2020 del Cepell, scelte fra i disegni inviati entro il 10 giugno 2019. La giuria si è riservata, inoltre, la facoltà di segnalare altri elaborati tra le menzioni. I primi tre disegni classificati ricevono un kit di libri ciascuno.

    Al via il 5 luglio nella località ligure di Ospedaletti (IM) la rassegna Letteraria “Aperi…book - Incontro con l’autore".

    L'evento è organizzato dall'amministrazione comunale in collaborazione con Mondadori Bookstore Bordighera e sono inseriti all’interno del progetto “Leggere, che emozione!”, realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura.

    Lunedì 1° luglio, dalle ore 18.00, il John Fante Festival “Il dio di mio padre” sarà ospite della Casa delle Letterature di Roma (Piazza dell’Orologio 3), in occasione di Letterature – Festival internazionale di Roma.

    Ci sarà la lettura dei brani delle opere semifinaliste e con i giurati Maria Ida Gaeta, Francesco Durante, Masolino D’Amico e Simona Baldelli, verranno annunciati e presentati i tre finalisti del Premio John Fante Opera Prima 2019, selezionati tra i seguenti autori:

     

    La quinta edizione del premio di scrittura Scriviamoci, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (a.s. 2018-19), ha avuto il seguente tema: "Tolleranza, pluralismo, diversità".

    Promosso dal Centro per il libro e la lettura e dall'Atlante digitale del Novecento letterario, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università della Ricerca, il premio ha riscontrato la partecipazione di 80 istituti scolastici (54 Licei e 26 Istituti superiori), distribuiti in 16 regioni italiane e una scuola italiana all’estero (Alessandria d’Egitto), per un totale di 183 elaborati.

     

    Sviluppo delle imprese creative, sostenibilità ambientale e responsabilità sociale. La tappa milanese di Artlab 2019 (27-28 giugno) propone una riflessione tra operatori e policy maker sui temi caldi dell’industria culturale. Il Forum Europeo degli investimenti mette dieci startup di fronte a potenziali investitori. Focus sulle linee di programmazione di Horizon Europe 2021-2027. Tra gli ospiti: Imara Limon – curatrice della mostra Black Amsterdam, e Kai Houtari – direttore del centro culturale Kiinteistö Oy Kaapelitalo di Helsinki.

    La direttrice del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano interviene venerdì 28 giugno alle 10,30 all'incontro I piani strategici per lo sviluppo delle attività di promozione della lettura e dei servizi delle biblioteche pubbliche.

    Giunge alla quinta edizione il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, concorso letterario promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Strega Alberti Benevento SpA, BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair e Centro per il libro e la lettura con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura e promuoverne il valore formativo e culturale fin dall’infanzia e dall’adolescenza.

    La scadenza del bando è fissata a venerdì 12 luglio 2019. Le cinquine finaliste saranno rese note in autunno nell’ambito della manifestazione del Cepell Libriamoci.

    Martedì 2 e mercoledì 3 luglio all’interno della Basilica di Massenzio si svolgeranno due serate evento promosse dal Parco archeologico del Colosseo in collaborazione con la Milanesiana, manifestazione milanese nata dalla creatività di Elisabetta Sgarbi, in continuità creativa con Letterature - Festival Internazionale di Roma

     

    Voci, racconti, musiche e letture che riecheggiano tra i vicoli del centro storico. E ancora mostre, reading, proiezioni e laboratori. Questo e molto altro è l'Isola delle Storie - Festival Letterario della Sardegna che dal 4 al 7 luglio festeggerà a Gavoi (NU) la sua XVI edizione. 

    Nel weekend di inizio estate che va dal 28 al 30 giugno 2019, Cremona torna a ospitare il Porte Aperte Festival, rassegna culturale nata quattro anni fa, promossa dall'Associazione Culturale Porte Aperte, in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza e con il sostanziale supporto del Comune di Cremona.

     

    Martedì 25 giugno alle 14, grazie al progetto "Librarsi: libri in corsia", verrà inaugurata all’Ospedale san Giuseppe Moscati di Avellino una biblioteca nel reparto di oncologia in onore della giovane Antonia de Angelis, scomparsa a soli 25 anni a causa di un tumore.

    Venerdì 21 giugno alle ore 10, presso il Salone D’Onore del Circolo dei lettori di Torino, sarà dato ufficialmente avvio al progetto Biblioteche en plein Air, primo classificato del Bando Nazionale promosso dal Cepell Biblioteche per l’Inclusione 2018: il progetto, che vedrà impegnate per i prossimi due anni 31 biblioteche piemontesi, intende sviluppare cinque azioni con l’obiettivo di intercettare persone finora distanti dai servizi bibliotecari. Interviene il Direttore del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano

    È Napoli mon amour di Alessio Forgione (NN editore, 2018) il romanzo vincitore della prima edizione di Intersezioni. Italia-Russia, il Premio annuale bilaterale promosso dal Centro per il libro e la lettura con l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca e in partnership con l’Associazione Giri di parole.

    La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 13 giugno a Mosca presso l’elegante cornice della Biblioteca delle letterature straniere dove, insieme a Olga Strada, interverranno il presidente del Centro per il Libro e la lettura Romano Montroni e Paola Passarelli, Direttore Generale Biblioteche e Istituti Culturali del Ministero per i beni e le attività culturali. Al vincitore sarà donata una targa realizzata appositamente dall’artista Marco Bravura, che per l’occasione ha riprodotto il logo ufficiale del Premio con la tecnica compositiva del mosaico, della quale è vero maestro. 

    Sarà visitabile fino al 30 giugno 2019 la mostra Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app: due esposizioni, inaugurate in contemporanea l’8 maggio 2019, sono allestite rispettivamente presso la sede dell’Istituto Centrale per la Grafica di Roma e presso Palazzo Barolo – MUSLI a Torino, a cura di Gianfranco Crupi e Pompeo Vagliani. ll progetto espositivo è stato reso possibile grazie anche al sostegno del Centro per il libro e la lettura ed ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di Lettere e culture moderne e del Centro di ricerca DigiLab di Sapienza Università di Roma, e inoltre della Società Italiana di Scienze Bibliografche e Biblioteconomiche (SISBB). 

    Si è concluso ieri 12 giugno lo spoglio della prima votazione che ha designato i cinque libri finalisti alla LXXIII edizione del Premio Strega, il riconoscimento letterario promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca. Quest’anno gli Amici della domenica si sono riuniti nel Tempio di Adriano – Camera di Commercio di Roma e non, come da tradizione, nella storica sede della Fondazione Bellonci, dove sono in corso dei lavori di ristrutturazione dell’edificio. Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega 2018, ha presieduto il seggio. 

    E' in programma dal 22 giugno al 7 luglio la V edizione de Il Viandante sulle Mappe - Itinerari, arte e letteratura a piedi, festival promosso dal Comune di Cerveteri Città che legge 2018/2019, con la direzione artistica di Fernanda Pessolano e Maria Morhart dell'associazione Ti con Zero. Spettacoli itineranti e itinerari, fra arte e letteratura, a piedi: sette appuntamenti,  a partecipazione libera e gratuita, accompagnati da guide speciali: archeologi, attori, danzatori e naturalisti. 

    Roma, 7 giugno 2019. In un paese che mostra qualche cenno di ripresa ma occupa ancora le ultime posizioni nelle classifiche europee di consumo editoriale e culturale, un gran bel segnale arriva dal Maggio dei Libri. La nona edizione della campagna nazionale di promozione della lettura organizzata dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca si è conclusa il 31 maggio con numeri da record: 4.010 iniziative “ufficiali” registrate nella banca dati della campagna, che hanno coinvolto oltre mezzo milione di persone in librerie, biblioteche, scuole e spazi inediti, a cui si aggiungono quasi altrettanti eventi emersi dal monitoraggio stampa e sul territorio.

    Giunge alla seconda edizione il Bando di concorso per l'assegnazione delle borse di soggiorno presso la residenza della Biblioteca Casa delle Traduzioni di Roma, promosso dalle Biblioteche di Roma e finanziato dal Centro per il libro e la lettura. Fra le novità, l'incremento delle borse di studio per i traduttori di provenienza europea da 4 a 6 e la presentazione delle domande di partecipazione per posta elettronica. Scadenza 30 giugno

    Jonathan Bazzi, con Febbre, Fandango Libri, Alice Cappagli, con Niente caffè per Spinoza, Einaudi, Alessio Forgione, con Napoli mon amour, NN Editore, Francesca Maccani, con Fiori senza destino, SEM, Lorenzo Moretto, con Una volta ladro, sempre ladro, Minimum Fax.

    E’ questa la cinquina dei finalisti della XXVII edizione del Premio Letterario Giuseppe Berto selezionati dalla Giuria presieduta da Ernesto Ferrero. Il vincitore della XXVII edizione del Premio sarà proclamato sabato 29 giugno a Mogliano Veneto

    Sono state una cinquantina le opere prime presentate dalle case editrici italiane e selezionate dalla Giuria. Sono tutte di narrativa, com’è peculiarità del Premio Berto che, in nome dello scrittore “veneto-calabrese”, ha mantenuto invariata la propria formula di premio riservato esclusivamente a scrittori esordienti, conservando quel ruolo di scopritore di talent scout iniziato nel 1988. 

     

    Contnua fino al 9 giugno il festival dell’editoria indipendente di Palermo Una marina di libri, giunto alla sua decima edizione e quest'anno all’insegna del tema “Isola/Isole”

    Il Presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni interviene sabato 8 giugno (12,00) alla tavola rotonda "Essere librai oggi", rinnovando la sua partecipazione al festival, dove l'anno scorso stipulò con il Sindaco Leoluca Orlando il Patto per la lettura di Palermo "Città che legge".

     

    È la scrittrice francese Annie Ernaux, autrice di Una donna (L'Orma) ad aggiudicarsi la XIII edizione del Festival degli scrittori e Premio Gregor von Rezzori, prestigioso festival di letteratura internazionale di Firenze che promuove l'incontro tra gli scrittori, i traduttori e il pubblico italiano, la discussione di temi letterari e lo scambio di idee. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo ieri giovedì 6 giugno nella Sala D’Arme in Palazzo Vecchio a Firenze, alla presenza della vice sindaca di Firenze Cristina Giachi.

    All'Antologia di Spoon River (Feltrinelli) di Enrico Terrinoni è stato assegnato il Premio della traduzione, sostenuto dal Centro per il libro e la lettura

    l domani dei classici. Quand’è che un testo contemporaneo si dà come classico? Questo il tema della 18ma edizione di Letterature – Festival Internazionale di Roma, alla Basilica di Massenzio dal 4 al 28 giugno prossimi. La rassegna è come ogni anno a cura delle Biblioteche di Roma ed è promossa da Roma Capitale (Assessorato alla Crescita Culturale) e organizzata da Zètema Progetto Cultura.

    Otto serate, ideate e dirette da Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri, con protagonisti alcuni tra i massimi autori della scena letteraria attuale. Tra questi: Antonio Scurati, Alberto Manguel, Chiara Gamberale, Valerio Massimo Manfredi, Alicia Jimenez Bartlett, Roberto Saviano. Ogni scrittore risponderà alla domanda del tema 2019 leggendo, come da tradizione, un testo inedito scritto appositamente per la rassegna. 

    Domani giovedì 6 giugno alle 15 il Teatro Argentina di Roma, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura MiBac e con Biblioteche di Roma, organizza Ipotesi per un centenario fantastico, un pomeriggio di studio e riflessione in preparazione dell’anniversario della nascita di Gianni Rodari (Omegna 23 ottobre 1920 - Roma 14 aprile 1980). 

    Intervengono: Pino Boero (Università di Genova), esperto di letteratura per l’infanzia e dell’opera di Gianni Rodari; Mario Piatti, musicologo esperto dell’opera di Rodari in musica che con Roberto Gori daranno vita a La grammatica della fantasia musicale; Flavia Cristiano, Direttore Centro per il libro e la lettura MiBac; Vanessa Roghi, storica; Fabrizio Marini, regista del documentario RAI Il profeta della fantasia; Matteo Frasca. ideatore e curatore di Radio Freccia Azzurra; Roberto Gandini, regista e coordinatore del Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli

    Il 6 e 7 giugno l'Aula Volpi dell'Università Roma 3 (via del Castro Pretorio 20, Roma) ospita l'evento finale del progetto europeo The Living Book - Augmenting reading for life, ideato per promuovere la lettura tra i ragazzi dai 9 ai 15 anni. Nel corso dell'incontro verranno presentati i risultati, gli strumenti e i metodi messi a punto per il progetto, cofinanziato dal programma dell'Unione Europea Erasmus+: vi partecipano istituzioni provenienti da 6 paesi europei, tra cui il Forum del libro, che hanno l’ambizione di avvicinare alla lettura di libri ed accrescere le abilità di lettura di studenti dai 9 ai 15 anni. Con l’occasione sarà presentata anche la terza serie del programma di Rai Scuola "Invito alla lettura", dedicata proprio alle biblioteche scolastiche e alle applicazioni in quell’ambito dell’idea di lettura aumentata.

    Ieri mattina, lunedì 3 giugno,nell'affascinante cornice di Palazzo Merulana, sono stati proclamati i vincitori della prima edizione di Scriviamoci di più, versione "aumentata" del concorso letterario Scriviamoci del Centro per il Libro e la Lettura, rivolto agli studenti di scuole superiori invitati a scrivere un racconto in coppia, con un compagno disabile. A partecipare a questa edizione sono stati le ragazze e e i ragazzi degli Istituti Papareschi di Roma e Telesia di Telese Terme (BN): i racconti selezionati sono stati accolti dal libro Compagni di Penna - I racconti delle ragazze e dei ragazzi che hanno partecipato al concorso "Scriviamoci di Più"

     

    Segnaliamo i prossimi appuntamenti al MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia), organizzati in occasione della mostra Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle appvisitabile nelle sale di Palazzo Barolo e del Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia fino al 30 giugno 2019.

    Ogni giovedì, fino al 20 giugno, verranno proposti i Pop-Appuntamenti, una serie di incontri con autori, incontri ed esperti; ogni domenica, invece, bambini e famiglie potranno scoprire il meraviglioso mondo dei libri animati con i laboratori creativi Pop-App Lab. Incontri e laboratori si svolgeranno nelle sale del Percorso Libro del MUSLI (Via Corte d'Appello 20/C - Torino).

    Dal 3 al 6 giugno si terrà la XIII edizione del Festival degli scrittori e Premio Gregor von Rezzori, prestigioso festival di letteratura internazionale di Firenze che promuove l'incontro tra gli scrittori, i traduttori e il pubblico italiano, la discussione di temi letterari e lo scambio di idee. Il Festival costituisce un'importante vetrina per opere di letteratura contemporanea di primo piano, proponendo letture, incontri, lectio magistralis e recital teatrali che si tengono in varie sedi della città: Palazzo Vecchio, Gabinetto Vieusseux, Cenacolo di Santa Croce, Teatro Goldoni, Libreria Todo Modo. 

    All'Antologia di Spoon River di Enrico Terrinoni sarà assegnato il Premio della traduzione, sostenuto dal Centro per il libro e la lettura: il 3 giugno al Teatro Goldoni andrà in scena Leggere Spoon River di Fabrizio Gifuni, per la regia di Volker Schlöndorff.

    Nell'ambito dell'VIII edizione di Letterature Festival Internazionale di Roma, la Biblioteca Mameli (Via del Pigneto 22) ospita domani martedì 4 giugno alle 16,30 La Biblioteca di Bia, incontro su uno dei fondi storici delle Biblioteche di Roma.

    Intervengono Paolo Fallai e il Gruppo delle femministe del mercoledì: Fulvia Bandoli, Maria Luisa Boccia, Stefania Vulterini, Letizia Paolozzi, Bianca Pomeranzi, Elettra Deiana.
    Anna Maria Crispino e Silvia Neonato di Leggendaria, Viola Lo Moro, Matteo Ricciardi, figlio di Bia Sarasini e Arturo Ricciardi, marito di Bia Sarasini.

    Il fondo di Bianca Maria Sarasini (Genova 1949 – Roma 2018), figura storica del movimento femminista, giornalista e saggista, documenta i gusti letterari, l’impegno per la politica, la questione femminile e le diseguaglianze di genere che l’hanno portata ad essere una delle figure più significative del movimento.

    Ingresso gratuito - INFO 060608 | www.festivaldelleletterature.it


    Il prossimo 3 giugno alle 11,30 si tiene a Palazzo Merulana (Via Merulana 121, Roma) la premiazione del concorso letterario per le scuole secondarie di secondo grado Scriviamoci di più, versione ‘aumentata’ dello storico Scriviamoci promosso dal Centro per il Libro e la Lettura. Con l'occasione viene presentato il libro Compagni di Penna - I racconti delle ragazze e dei ragazzi che hanno partecipato al concorso "Scriviamoci di Più"

    Intervengono: Giovanna Boda (Direttore Generale Direzione per lo Studente, l'integrazione e la partecipazione  MIUR); Flavia Cristiano (Direttore Centro per il Libro e la Lettura - MIBAC); Marina Rossi (Dirigente IIS Papareschi di Roma); Angela Maria Pelosi (Dirigente IIS Telesia di Telese Terme, BN). Letture a cura di Riccardo Mei. Gli studenti saranno premiati da Serena Cecconi (Coordinatrice Concorso Letterario), Lidia Gattini (Segr. Generale Media Lit. Found), Roberto Lippi (Presidente Open Group). Modera Paola Severini (Direttore Angelipress). 

    Su iniziativa della Fondazione De Sanctis e in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, nell’ambito del ciclo di letture "I capolavori della letteratura europea",  la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani (Via della Dogana Vecchia 29 – Roma) ospita giovedì 30 maggio 2019 alle ore 18,00 un incontro su La montagna magica di Thomas Mann. Dopo l'anteprima alla Camera del 16 aprile,  si chiude idealmente al Senato la campagna di promozione della lettura del Cepell Il Maggio dei Libri, prevista per il 31 maggio.

    Introduce la giornalista Veronica Gentili. Intervengono la traduttrice Renata Colorni e gli scrittori Nadia Fusini ed Emanuele Trevi. Indirizzo di saluto del vicepresidente del Senato Anna Rossomando. Saluti istituzionali di: Francesco De Sanctis (Presidente Fondazione De Sanctis), Paola Passarelli (Direttore generale biblioteche e istituti culturali), Flavia Cristiano (Direttore del Centro per il libro e la lettura). Letture di Fabrizio Bentivoglio. Con il patrocinio del Senato della Repubblica

    Lunedì 27 maggio 2019, dalle 10 alle 13, si riuniranno presso il Teatro del Borgo di Solomeo circa 150 studenti di quattro istituti di Scuola secondaria di secondo grado di Perugia (Liceo “A. Pieralli”. Liceo Scientifico "G. Galilei”, Istituto “A. Capitini”, Istituto “G. Bruno”) per prendere parte ad un incontro sul tema dell’importanza del leggere, inserito tra le iniziative del Maggio dei libri 2019.

    Intervengono: Romano Montroni, Presidente del Centro per il libro e la lettura e promotore dell'incontro; Fernanda Cecchini, Assessore alla Cultura della Regione Umbria; Vito Mancuso, filosofo e scrittore, con un contributo dal titolo “Leggere: cosa significa e perché farlo”; Filippo Caccamo, comico e scrittore.

    Chiude la manifestazione Brunello Cucinelli, industriale del cachemire e intellettuale visionario che ha dato nuova vita al borgo medievale di Solomeo, divenuto centro della sua vita familiare, imprenditoriale e spirituale. A lui il Centro per il libro e la lettura assegnerà il titolo di Ambasciatore della lettura, per il suo forte e caratterizzante impegno nel settore culturale e sociale. 

    Si è tenuta all'Auditorium Parco della Musica di Roma alle 11.00 di ieri giovedì 23 maggio, alla presenza di più di mille alunni delle scuole romane, la premiazione della seconda edizione di Scelte di classe. Leggere in Circolo, un progetto di educazione alla lettura promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita Culturale e organizzato da Biblioteche di Roma, MIBAC Centro per il Libro e la Lettura e dalla Associazione PlayTown Roma.

     2.400 alunni dai 3 ai 16 anni provenienti da 120 classi delle scuole di Roma hanno sancito i vincitori e le vincitrici della seconda edizione del Premio Scelte di Classe: Un po' più lontano di Anaïs Vaugelade (Babalibri), Amos e Boris di William Steig (Rizzoli), Katitzi di Katarina Taikon (Iperborea), L'anno in cui imparai a raccontare storie di Lauren Wolk (Salani) e Un viaggio chiamato casa di Allan Stratton (Mondadori)

    Giovedì 23 maggio, alle ore 10,30, presso la Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica (Via Pietro de Coubertin 30, Roma) si terrà la presentazione di Scelte di classe. Leggere in Circolopromosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale e organizzato da Biblioteche di Roma e MIBAC Centro per il Libro e la lettura, in collaborazione con PlayTown Roma. 

    Durante la cerimonia finale verranno proclamati i 5 vincitori, uno per ciascuna fascia di età coinvolta, alla presenza di tutti i 150 circoli di classe (le classi-giuria), del Comitato di selezione, degli editori e degli autori

    Si è svolto ieri presso il Teatro India di Roma il Contest finale della terza edizione del Festival della lettura ad alta voceorganizzato quest'anno dal Centro per il Libro e la Lettura in partnership con l’Istituzione Biblioteche di Roma: l'edizione 2019 ha previsto il coinvolgimento di 12 scuole dell’area metropolitana di Roma Capitale – quattro per ogni ordine scolastico –, scelte nelle diverse zone della città tra quelle che ospitano un BiblioPoint.

    Dopo una gara appassionante e molto combattuta, preceduta da un flashmob degli insegnanti che hanno letto gli articoli 21 e 33 della Costituzione italiana, lo  scettro di “Lettori Reali” è andato alla coppia di studenti - una per ciascun ordine scolastico - più votata dalla giuria presieduta dalla scrittrice Lidia Ravera, co-ideatrice del festival: i vincitori di questa edizione sono gli alunni di IIS Di Vittorio- Lattanzio (secondarie II grado), IC Parco della Vittoria (secondarie I grado) e IC Piazza Winkelmann (primarie). 

    Promosso dal Centro per il libro e la lettura con l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca e in partnership con l’Associazione Giri di parole, il premio annuale bilaterale Intersezioni. Italia-Russia, annunciato durante la XX edizione della Non/Fiction International Book Fair di Mosca, ha completato la prima delle due fasi di votazione previste dal suo regolamento, selezionando la sestina finalista.

    A nominare e votare i titoli in gara, una commissione composta da personalità del panorama culturale italiano e russo - Anna Jampol’skaja, traduttrice e filologa, Filippo La Porta, saggista e critico letterario, Paolo Nori, scrittore e traduttore, Alberto Rollo, scrittore e saggista, Evgenij Solonovic, italianista e traduttore - insieme ai due rappresentanti delle istituzioni promotrici, le direttrici del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano e dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca Olga Strada.

    Verrà assegnato a Genova, nella Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale,il maggior riconoscimento italiano dedicato ai migliori libri per bambini e ragazzi: domani sabato 25 maggio (ore 15,00) saranno infatti proclamati I vincitori della 38esima edizione del Premio Andersen – Il mondo dell’infanziaannunciati il 1 aprile scorso durante la 56esima edizione della Bologna Children’s Book Fair

    Una grande festa nazionale della lettura e della cultura per l’infanzia che sul territorio genovese si declina in un programma di iniziative in biblioteche, scuole, librerie e diversi spazi urbani con la rassegna di lettura e narrazioni Genova Città del Libro per Bambini e Ragazzi (dal 18 maggio al 9 giugno). Assunta di Febo (Centro per il libro e la lettura) porterà una testimonianza sull'importante azione svolta negli anni dal Cepell in contrasto alla povertà educativa attraverso il progetto "Educare alla lettura"

    Il Centro per il libro e la lettura è felice di condividere la ripresa di un importante festival: dal 24 al 26 maggio, infatti, torna “L’Aquila volta la carta”. Il Festival delle letterature e Fiera dell’Editoria Indipendente, giunto alla sua 5ª edizione, ha come scopo principale la promozione dell’editoria indipendente, della lettura e delle eccellenze artigianali del territorio che, anche nelle edizioni passate, hanno voluto essere presenti alla manifestazione. Tra gli ospiti di questa edizione ci saranno, tra gli altri, Antonio Manzini, Mimmo Locasciulli, Giancarlo De Cataldo, Luca Trapanese, Edoardo Albinati, Pino Scaccia, Monica Triglia, Giancarlo Rossi e Gaetano Savatteri.

    Da Lunedì 20 maggio (ore 16.00) con la presentazione di Pirandello tra Leopardi e Roma di Nicola Longo (Studium, 2018) comincia alla Biblioteca Nazionale di Roma un ciclo di incontri sul grande scrittore e drammatrgo di Girgenti, nell'ambito della mostra documentaria e iconografica Pirandello mai visto, a cura di Annamaria Andreoli e Andrea De Pasquale

    L’autore francese Emmanuel Carrère per la Letteratura, la storica Eva Cantarella per l’Avventura del pensiero, il giornalista Federico Rampini nella sezione Testimone del nostro tempo e l’artista Riccardo Zipoli per la Fotografia sono i vincitori del Premio Hemingway 2019, promosso dal Comune di Lignano Sabbiadoro con il sostegno degli Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive e Turismo della Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso la consolidata collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge.it. E va alla giornalista Franca Leosini, dal 1994 autrice e conduttrice del programma cult “Storie maledette” su Rai3, il Premio Speciale Hemingway 2019 “Dentro la cronaca, dentro la vita”, assegnato dalla Giuria dell’Hemingway con la Città di Lignano Sabbiadoro, nel 60° anno dall’istituzione del Comune. 

    Giunto alla sua terza edizione, il Festival della lettura ad alta voce è organizzato quest'anno dal Centro per il Libro e la Lettura con l’Istituzione Biblioteche di Roma, nuovo partner del progetto. L'edizione 2019 prevede il coinvolgimento di 12 scuole dell’area metropolitana di Roma Capitale – quattro per ogni ordine scolastico –, scelte nelle diverse zone della città tra quelle che ospitano un BiblioPoint.

    Martedì 21 maggio 2019, nella giornata del Contest finale presso il Teatro India di Roma, lo scettro di “Lettori Reali” andrà alla coppia di studenti - una per ciascun ordine scolastico - più votata dalla giuria presieduta dalla scrittrice Lidia Ravera, co-ideatrice del festival. 

    A Copenhagen, in occasione della ventunesima Conferenza Europea di promozione della lettura prevista tra il 4 e il 7 agosto 2019, si terrà la premiazione del FELA Literacy Award, promosso dalla Federation of European Literacy Associations, il network europeo dedicato all’alfabetizzazione e alla lettura, per valorizzare le pratiche innovative legate alla literacy.

    Siamo lieti di annunciare che il FELA Literacy Award 2019 è stato assegnato al programma "Invito alla lettura", prodotto da RAI Scuola e Centro per il libro e la lettura, «per il suo obiettivo di migliorare lo sviluppo professionale degli insegnanti nel campo dell’alfabetizzazione e promozione della lettura. Nel tentativo di raggiungere il maggior numero possibile di insegnanti, la televisione è usata come uno strumento, con risultati estremamente soddisfacenti.»  

    E' stato presentato lo scorso 10 maggio al Salone Internazionale del Libro di Torino e promette di coniugare la creatività e le capacità tecnologiche degli studenti: è il nuovo Premio promosso dal Centro per il libro e la lettura, "Quando i ragazzi ci insegnano", un invito ai ragazzi a “salire in cattedra” per una video lezione sul loro libro preferito.

    Lo scrittore e insegnante Eraldo Affinati, ideatore del Premio, ne ha spiegato spirito e obiettivi, alla presenza di tre classi del Liceo Scientifico G. Galilei di Pescara, del Liceo Giordano Bruno di Torino e dell’I.I.S. Majorana di Torino, coinvolte in una sorta di “esperimento zero” di quello che sarà il funzionamento del concorso. 

    Cari amici del Maggio dei Libri, siamo lieti di informarvi che grazie al vostro impegno e alla vostra inesauribile fantasia abbiamo superato le 3.000 iniziative in banca dati! 

    Con l’occasione, vi ricordiamo che le iniziative validate non sono più modificabili quindi suggeriamo di effettuare tutte le modifiche e di inserire l’eventuale locandina prima di inviarle in validazione. Da quest'anno è anche disponibile una nuova app de Il Maggio dei Libri, che funziona come un vero e proprio navigatore che vi guida verso le iniziative più vicine a voi, ovunque vi troviate, per aree tematiche o per target di riferimento.

    Vi segnaliamo inoltre che potete rivivere le emozioni dell’incontro di anteprima del 16 aprile alla Camera grazie alle riprese da Rai Cultura, disponibili sul portale di Rai Scuola (www.raiscuola.rai.it): qui trovate l’intero speciale sulla giornata, quil’intervento integrale di Marco Missiroli e qui l’interpretazione di Luigi Lo Cascio

    Educare alla lettura - progetto del Salone Internazionale del Libro di Torino e del Centro per il Libro e la Lettura in collaborazione con AIB Associazione Italiana Biblioteche - è il percorso formativo che il Salone del libro 2019 rivolge a tutti coloro che sono interessati ad approfondire la propria competenza e conoscenza nell’ambito della letteratura, di quella giovanile in particolare, e della formazione dei lettori.

    Responsabili del percorso formativo sono Nicola Lagioia (direttore del Salone del libro) e Flavia Cristiano (direttrice del Centro per il libro e la lettura) 

    Il Presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni ha rilasciato un intervento sul caso della presenza della casa editrice Altaforte alla XXXII edizione del Salone Internazionale del libro  di Torino, riportato dal Corriere di Bologna del 7 maggio 2019.

    Dall'alto della sua pluriennale esperienza come libraio e formatore di librai presso la Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, Montroni ha dichiarato che «un editore si definisce attraverso la qualità del proprio catalogo: questa è sempre stata la mia filosofia nel formare tanti librai e nell’orientare la gestione di tante librerie. [...] Le opinioni non rappresentano mai un reato. Però, detto questo [...] mi chiedo: posto che per fortuna in Italia abbiamo una legge che punisce l’apologia del fascismo, com’è possibile che la pubblicazione della biografia di Farinacci, o di titoli come La dottrina del fascismo (saggio firmato da Benito Mussolini in persona e scritto insieme a Giovanni Gentile nel 1923), Fascismo al femminile e La morte a grinta dura non infranga questa legge?». 

    Il Premio nazionale Nati per Leggere, giunto quest'anno alla sua X edizione, è un riconoscimento alla migliore produzione editoriale per i bambini in età prescolare. E' stato istituito nel 2009 dalla Regione Piemonte in collaborazione con la Città di Torino, il Salone Internazionale del Libro di Torino, il Coordinamento Nazionale Nati per Leggere e la rivista LiBeR. Ha ricevuto il patrocinio del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il patrocinio della sezione italiana IBBY. Il Premio ha ricevuto inoltre la medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana.

    I vincitori della X edizione del Premio "Nati per leggere", annunciati lo scorso 16 aprile, saranno proclamati durante la cerimonia di premiazione che si terrà lunedì 13 maggio alle 17 nell’Arena del Bookstock Village del Salone Internazionale del Libro di Torino (9-13 maggio): sono stati scelti dalla giuria presieduta da Anna Parola (libraia della Libreria dei Ragazzi di Torino) e formata da esperti di letteratura infantile, pedagogisti, bibliotecari, educatori, pediatri. 

    Mercoledì 8 maggio sarà una data importante per Pesaro “città che legge”: al Teatro Sperimentale (ore 10) si terrà la premiazione delle classi finaliste delle Gare di Lettura promosse dalla Biblioteca San Giovanni nell’anno scolastico 2018/19.

    A premiare le classi, i pesaresi Gianni D’Elia e Paolo Teobaldi, grandi autori della scena nazionale che di recente hanno ricevuto dal Comune l’attestato di riconoscenza per meriti letterari e culturali. Il coinvolgimento di questi due protagonisti della ‘parola’ sottolinea con forza il valore del percorso condotto dai ragazzi durante l’anno. 

    Ci sono appuntamenti che, anno dopo anno, diventano sempre più familiari, ai quali pensiamo con naturalezza come ad amici che sappiamo esserci sempre vicini. È così anche per Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura che vi aspetta per la nona edizione e punta a coinvolgervi nella stessa missione di sempre: ricordare o far scoprire a tutti la bellezza e i superpoteri della lettura! A cominciare da quello del “teletrasporto”: leggere è la chiave per evadere da qualsiasi luogo, dalla quotidianità, dalla noia o da contesti nei quali non ci si riconosce, e può condurre ovunque si desideri. Il viaggio, come sapete, è iniziato il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e si concluderà il 31 maggio.

    L’immagine guida che racconta lo spirito della campagna è stata realizzata anche quest’anno dall’illustratrice Mariachiara Di Giorgio: un’allegra selva di personaggi immaginari, provenienti dal mondo delle fiabe e della fantasia, che ha fatto del claim del Maggio dei Libri 2019 – Se voglio divertirmi leggo – il proprio regno magico, invitandovi a scoprirne ogni sentiero. E non è tutto: seguite le attività sul sito ufficiale della campagna, perché presto saranno svelate altre suggestioni di immagini e parole…

    Verrà inaugurata mercoledì 8 maggio 2019 a Palazzo Barolo - MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia), e in contemporanea a Roma, presso l'Istituto Centrale per la Grafica, la mostra Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app. Le esposizioni - a cura di Gianfranco Crupi (Sapienza Università di Roma) e Pompeo Vagliani - saranno aperte al pubblico, nelle due sedi, fino al 30 giugno 2019. 

    Il progetto espositivo è stato reso possibile grazie anche al sostegno del Centro per il libro e la lettura ed ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di Lettere e culture moderne e del Centro di ricerca DigiLab di Sapienza Università di Roma, e inoltre della Società Italiana di Scienze Bibliografche e Biblioteconomiche (SISBB). 

    Si è tenuta oggi la seconda conferenza stampa del XXXII Salone Internazionale del Libro di Torino, che torna dal 9 al 13 maggio 2019 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere. Cinque giorni per raccontare Il gioco del mondo, ovvero ibridazioni e identità, felicità e crisi, logiche e irrazionalità, evoluzioni e battute d’arresto: il contemporaneo con le sue tensioni, controversie e speranze attraverso la pluralità delle voci e visioni di scrittori, scienziati, giornalisti, artisti, registi. 

    Dolianova (Cagliari), che ha ricevuto dal Centro per il libro e la lettura il riconoscimento di Città che legge 2019, per tutto maggio propone una serie di iniziative legate alla lettura e rivolte a tutte le fasce di lettori, nell'ambito del progetto Street Books.

    Tra gli ospiti Salvatore Niffoi con il suo nuovo romanzo e gli Andhira; tra gli appuntamenti un grande Flash mob il 10 maggio, il Kamishibai dedicato ai più piccoli, i seminari sulla narrazione genitoriale e Libri letti in casa, un innovativo progetto di audio lettura. Completano il programma la presentazione di quattro novità editoriali e alcuni appuntamenti organizzati in collaborazione con l’istituto Comprensivo di Dolianova. Si inizia giovedì 2 con la prima tappa del Kamishibai, dedicata a La cosa più importante, di Antonella Abbattiello

    Sono stati annunciati lo scorso 13 aprile i nomi di finalisti e vincitori del Premio Lattes Grinzane 2019, organizzato dalla Fondazione Bottari Lattes sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e giunto alla IX edizione. Haruki Murakami (Giappone), edito in Italia da Einaudi (tradotto da Antonietta Pastore e Giorgio Amitrano), è il vincitore della sezione La Quercia, intitolata a Mario Lattes (editore, pittore, scrittore, scomparso nel 2001) e dedicata a un autore internazionale che abbia saputo raccogliere nel corso del tempo condivisi apprezzamenti di critica e di pubblico.Murakami sarà in Italia venerdì 11 ottobre, per tenere una lectio magistralis (ore 18, Teatro Sociale di Alba), e sabato 12 ottobre, per ricevere il riconoscimento durante la cerimonia di premiazione (ore 16.30, Castello di Grinzane Cavour). 

    La prima biblioteca itinerante sul mare nasce grazie al finanziamento del Bando Città che legge 2018 su una barca a vela da 12 metri confiscata alla mafia. Oltre ad accogliere libri, la barca è destinata anche a formare minori e giovani adulti coinvolti nel circuito penale.

    Si tratta infatti del progetto Bari Social Boat, prezioso frutto della collaborazione fra il Centro Giustizia Minorile per la Puglia e la Basilicata e l’assessorato al Welfare del Comune di Bari presentato il 24 aprile scorso.  Nelle parole dell’Assessora al Welfare Francesca Bottalico si tratta di "Una nuova iniziativa per proseguire nel percorso di promozione della cultura e della bellezza nella nostra città: dal mare alle storie di accoglienza, dalla fragilità alla possibilità di ricominciare.” 

    Palermo è i libri e i palermitani sono i librai. Con questa straordinaria iniziativa si è dimostrato che tutto si tiene e che il libro può essere un punto di incontro anche di realtà talmente diverse da pensarle estranee tra loro. Dalla pedonalizzazione alla promozione turistica, passando per la lettura dei libri”. 

    Queste le parole del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando a proposito dello straordinario successo della 4° Edizione della Via dei Librai, svoltasi dal 26 al 28 aprile, che ha visto la partecipazione di quasi 100.000 persone. Tre giorni di eventi e iniziative culturali che hanno coinvolto cittadini di tutte le età e turisti rendendo la città vivace e vibrante in nome dei libri e della lettura. 

    La nona edizione del Maggio dei Libri – la campagna nazionale di promozione della lettura ideata dal Centro per il libro e la lettura – è alle porte: mentre in tutta Italia gli amanti dei libri e della lettura sono intenti a organizzare iniziative originali e coinvolgenti (in media Il Maggio dei Libri si attesta sui 4.000 appuntamenti), in un’ideale inaugurazione martedì 16 aprile, dalle 10 alle 13, 270 studenti provenienti da alcune scuole superiori di Roma e dintorni (IC Pilo Albertelli, IC Ennio Quirino Visconti, IC Ferrari, IC Colombo, IC Manzi, IC Sereni, IC Garibaldi, IC Galilei, IC Keplero) saranno accolti nell’Aula dei Gruppi Parlamentari presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio

    Le biblioteche sono istituti ideali per il fundraising e sono l’infrastruttura fondamentale della lettura, istituti della comunità e mettono in relazione le persone. La cultura è una rete che si alimenta attraverso l’intreccio e la collaborazione di tutti. Bisogna creare le occasioni di dialogo e incontro" ha dichiarato Flavia Cristiano, direttrice del Centro per il libro e la lettura, intervenendo il 12 aprile all'Aula Ottagona  delle Terme di Diocleziano a Roma, dove si è tenuto l'evento P fundraising più cultura. Come far crescere il fundraising per la cultura in Italia. Istituzioni, aziende, fondazioni, professionisti a confronto, dedicato interamente al sostegno dei privati per la cultura. 

    Lo ha organizzato la Scuola di Fundraising di Roma insieme a ALES Spa (gestore dell’Art Bonus), ANCI, Centro per il Libro e la Lettura del MiBAC e la Direzione Generale dei Musei del MiBAC. Scopo dell’evento è stato quello di favorire l’assunzione da parte dei principali stakeholder della cultura di una strategia comune di fundraising (filantropia istituzionale, sponsorizzazioni, mecenatismo, donazioni di comuni cittadini) in grado di rispondere alla importante sfida della sostenibilità economica dei beni e delle attività culturali del nostro Paese. 

    Lo Zaratan è un animale fantastico, un mostro marino così grande che, nell’antichità, veniva spesso scambiato dai marinai per un’isola. Quando lo Zaratan rimaneva fermo a lungo, sulla sua schiena, a filo d’acqua,crescevano immense foreste. E germogliavano storie meravigliose.

    Da questa immagine così evocativa è nata l’idea del pluripremiato scrittore Pierdomenico Baccalario di dare vita a Zaratan - una foresta di storie, un inedito festival itinerante per giovani lettrici e lettori che avrà il suo esordio a Bassano del Grappa (VI) da giovedì 2 a domenica 5 maggio. Quattro giorni di eventi che avranno per filo conduttore l'avventura – tema portante di Zaratan in tutte le sue declinazioni – e la ricerca della dimensione più emozionante della scoperta, del viaggio e della crescita. Al centro degli oltre 60 appuntamenti in programma, la lettura e la creatività, stimoli per invitare i più piccoli/giovani – ma non solo! – a mettersi in gioco e a scoprire le mille strade delle storie e dell’immaginazione e le bellezze del territorio. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti (con iscrizione online). 

    Sarà Ernesto Ferrero, scrittore, critico, consulente editoriale e direttore del Salone del libro di Torino dal 1998 al 2016, il nuovo Presidente della Giuria del Premio Letterario nazionale Giuseppe Berto, la cui XXVII edizione è stata bandita dai promotori. Sarà, questa, la prima edizione del Premio senza Cesare De Michelis, scomparso la scorsa estate, che ne fu ideatore e fondatore nel 1988, da grande estimatore dello scrittore veneto. 

    Prorogata al 30 Aprile la seconda edizione del concorso letterario A.A. FANTASCIENZA CERCASI, bandito dal MIUR e rivolto agli alunni delle scuole medie inferiori di tutta Italia. Il concorso quest’anno è dedicato alla Luna, nel 50esimo anniversario dell’allunaggio. La Premiazione avverrà il 30 maggio a Palazzo Merulana a Roma.

    E’ al via la quindicesima edizione del Premio intitolato a Giacomo Matteotti, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in memoria del noto politico e parlamentare antifascista italiano, assassinato nel 1942. Il bando intende premiare Opere Letterarie e Teatrali e Tesi di laurea,  selezionati da un’apposita Commissione giudicatrice, dedicate ai temi della fratellanza trai i popoli, libertà e giustizia sociale che hanno caratterizzato la vita e il pensiero di Matteotti. Gli autori delle opere vincitrici potranno partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà a a Roma il giorno 18 ottobre 2019. Sono previsti premi fino a 10.000 euro per autori italiani e stranieri che scrivono in lingua italiana. Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 25 aprile 2019

    I booktubers leggono i libri, ne parlano e li condividono. Fanno conoscere le loro letture preferite e manifestano i loro gusti registrando un video. Vuoi provarci anche tu? Qual è il libro che ha cambiato il tuo modo di pensare, di interpretare la vita o ti ha lasciato un bel ricordo?

    Se hai tra i 15 e i 25 anni partecipa al BooktuberPrize, il nuovo premio promosso dal Centro per il libro e la lettura!

     

     

    “Scriviamoci” nasce nel 2015 con un obiettivo: abituare i ragazzi a scrivere per conoscersi meglio e per riappropriarsi del proprio tempo, ma anche per esprimere, attraverso la parola scritta, i pensieri più nascosti, le proprie passioni, i propri sentimenti.

    Il concorso di scrittura, giunto quest’anno alla quinta edizione, è promosso dal Centro per il libro e la lettura e dall’Atlante digitale del Novecento letterario, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il contributo del Gruppo GeMS e della Scuola Holden di Torino. È rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia e di quelle italiane all’estero.

    Mercoledì 3 aprile, ore 9.30-14.30 presso la Sala Notturno – Centro Servizi Blocco D 1° piano
    Corso di formazione: I percorsi del lettore. I programmi e le buone pratiche in Europa per la formazione

    • Ore 9.30 – 10.30

    I percorsi del lettore e le fasi del processo di lettura
    Il percorso per diventare dei bravi lettori è lungo e complesso e non prevede solo la capacità di decodifica di un testo ma include anche l’acquisizione di un insieme di abilità che devono essere stimolate fin dalla prima infanzia. Oggi la ricerca sull’educazione ha ampliato il concetto di lettura e ha introdotto il termine di Literacy che focalizza l’attenzione non solo sulle abilità di lettura ma anche sulla capacità di utilizzare la lettura nelle diverse situazioni di vita quotidiana. Il termine Literacy in lettura fa riferimento a un insieme di abilità che includono, oltre alla lettura, la capacità di ascolto, di scrittura e di comprensione di un testo e anche di argomentazione dei contenuti.

    In programma a Parigi dal 3 al 9 aprile la quarta edizione di Italissimo, il festival di letteratura e cultura italiane promosso sotto gli auspici dell'Ambasciata d'Italia in Francia e del Centro per il libro e la lettura.

    La manifestazione si svolge in sedi prestigiose quali la Maison de la Poésie, l’Istituto italiano di CulturaSciences Po, la Sorbona e il Cinéma du Panthéon

    Bologna, 3 aprile 2019. Sono Luca Doninelli e Guido Sgardoli i vincitori della quarta edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Giunto alla quarta edizione, il premio è promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento – organizzatori del Premio Strega – con il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del MiBAC nato nel 2007 con il compito di divulgare in Italia la cultura del libro e della lettura, e con BolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair, il maggior evento fieristico di settore a livello internazionale, in collaborazione con BPER Banca. La cerimonia di proclamazione si è svolta oggi pomeriggio alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, Caffè degli Illustratori. 

    Libri a Fumetti, il concorso dedicato al mondo dei libri a fumetti, che negli anni scorsi ha premiato importanti autori quali Paco RocaRobert KirkmanShaun TanGipiIgortCanales e Pellejero, ma anche gli esordienti Gaia CardinaliAlice Socal e Vinci Cardona. ritorna nella nuova edizione di Romics, festival internazionale del fumetto, animazione cinema e games  (4-7 aprile 2019).

    La collaborazione instaurata tra Romics e il Cepell - Centro per il libro e la lettura, Istituto autonomo del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali, ha portato lo scorso anno all’istituzione del Premio Nuovi Talenti – Cepell: riconoscimento attribuito ai migliori talenti emergenti della letteratura disegnata italiana. Il Cepell conferirà al primo classificato un premio mentre a tutti e tre i classificati sarà donata una dotazione di libri di narrativa gentilmente messa a disposizione dal Gruppo editoriale Mauri SpagnolLa Giuria del concorso è composta da personalità del mondo del fumetto, della cultura e dell’arte quali Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura, Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, esperto e critico di fumetto e Valeria Arnaldi, giornalista professionista e scrittrice. 

    Ringraziamo per il grande interesse riscontrato informandovi che purtroppo la capienza della sala non permette ulteriori partecipanti. Se vi trovaste già al Bologna Children’s Book Fair il 3 aprile, vi suggeriamo di presentarvi dopo le ore 10,00 in Sala Notturno - Centro Servizi Blocco D 1° piano per verificare l’eventuale disponibilità di posti rimasti vacanti per rinunce dell’ultimo minuto, una volta verificata la presenza dei partecipanti pre-registrati. A tutti coloro che non potranno partecipare verrà messo a disposizione del materiale informativo relativo ai temi trattati. 

    Ci siamo: da ieri, lunedì 18 marzo, è aperta la banca dati del Maggio dei Libri 2019: potete accedere cliccando qui. Se vi siete registrati nel 2018 potete utilizzare le credenziali già in vostro possesso; se invece vi siete registrati prima del 2018 o partecipate per la prima volta, dovete ripetere o effettuare la registrazione per ottenere le credenziali necessarie all’accesso in banca dati per l’inserimento delle iniziative.

    È possibile aderire alla campagna con eventi che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio e, come di consueto, vi chiediamo di registrarli sempre nella banca dati –descrivendoli in modo sintetico ma accattivante – così da tenere traccia delle migliaia di appuntamenti che grazie al vostro impegno e alla vostra creatività colorano tutte le regioni d’Italia.

    L'Istituto italiano di studi classici, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali e dell'Università di Roma Tor Vergata, organizza il Convegno Luce nuova sole nuovo: continuità e fratture dal latino all'italiano. La nostra lingua tra ieri e domani".

    Il Convegno, cui interverranno docenti di diverse università italiane, si terrà a Roma nella mattinata di sabato 11 maggio 2019

    I lavori saranno aperti dal saluto del Presidente del Parlamento Europeo, On. Antonio Tajani.

    L'ingresso è libero previa prenotazione obbligatoria (da effettuarsi entro il 27 aprile) indicando nominativo e numero degli inviti riservati all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      Il programma

    Si tiene oggi mercoledì 17 aprile 2019, alle ore 11:00 la "Catena umana per la nuova Biblioteca di Capalbio", un flash mob letterario che avrà luogo a Capalbio (Gr) presso la sede della nuova Biblioteca in Via Giacomo Leopardi 3.

    Cittadini, rappresentanti di Istituzioni e Associazioni, firmatari del "Patto di Capalbio per la lettura", genitori e bambini delle scuole materna, elementari e medie di Capalbio, si riuniranno per trasferire i libri dal magazzino del vecchio Municipio alla sede della nuova Biblioteca di Capalbio. 

    L'evento è organizzato dal Comune di Capalbio in collaborazione con Banca TEMA - Terre Etrusche e di Maremma - Credito Cooperativo, Istituto Comprensivo "Pietro Aldi" Capalbio-MancianoAssociazione "Il piacere di leggere".

    Intervengono:

    • Luigi BellumoriSindaco di Capalbio (Gr)
    • Valter Vincio,Presidente Banca TEMA - Terre Etrusche e di Maremma Credito Cooperativo
    • Anna Maria Carbone,Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo "Pietro Aldi" Capalbio-Manciano
    • Andrea Zagami, Presidente Associazione "Il piacere di leggere"

     

    I finalisti della 38esima edizione del Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia sono stati annunciati lunedì 1 aprile alle ore 13 durante la 56esima edizione della Bologna Children’s Book Fair. I libri scelti dalla giuria e dalla redazione della rivista Andersen – una selezione di titoli che rappresentano l’eccellenza della produzione editoriale per ragazzi in Italia nell’ultimo anno – sono stati presentati al Caffè Illustratori da Barbara Schiaffino e Walter Fochesato (rivista Andersen); Pino Boero (docente di Letteratura per l’infanzia dell’Università di Genova) in un incontro che vede la partecipazione anche di Maria Fontana (Responsabile Servizi Educativi e Culturali di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura di Genova) e Beatrice Fini (Coordinatrice Gruppo Editori per Ragazzi AIE). 

    Da undici anni il concorso “Un libro da consigliare”, ideato e realizzato dalla Biblioteca di Monfalcone, mira a promuovere la lettura tra gli adolescenti, cercando di moltiplicare le possibilità che ogni ragazzo possa trovare lungo la sua strada i libri che fanno al caso suo, che possano coinvolgerlo, emozionarlo, arricchirlo.

     

    Per farlo, chiede agli studenti delle scuole medie e superiori (ragazzi dagli 11 ai 18 anni residenti sul territorio d’azione del Sistema Bibliotecario BiblioGO!) di consigliare ai loro coetanei un libro che hanno amato, spiegando, con i mezzi che ritengono più affini alla loro sensibilità (testo scritto, disegno, fumetto, video, fotografia), il perché della loro scelta. I lavori vengono esaminati da una giuria formata da 8 studenti provenienti da diverse scuole del territorio, e da un bibliotecario; i consigli di lettura più creativi e originali vengono premiati con buoni-libro; un premio speciale viene assegnato all’Istituto che raggiunge in percentuale il maggior numero di partecipanti. L’adesione al concorso è completamente gratuita.

    Il mensile del libro e della lettura Leggere:tutti lancia il contest Poetrycard, poesie per immagini da leggere e da guardare. I partecipanti potranno inviare in formato cartolina (12 x17 o 17 x 12) la loro illustrazione, foto o immagine con un testo poetico originale, senza limiti di creatività ed espressione.

    Per questa prima edizione, il tema da seguire per la realizzazione delle opere, è I Care, Mi preoccupo, ho a cuore: sviluppando temi come l’umanità, la solidarietà, la libertà e la pace. La partecipazione al contest è gratuita. Coloro che intendono partecipare dovranno inviare, entro il 30 aprile 2019, la loro cartolina poetica se si vuole con la firma dell’Autore (file di 300 dpi .JPG/.EPS/.PDF) per email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o via Instagram con un messaggio privato nel direct della pagina.

    Il Centro per il libro e la lettura collabora quest’anno alla seconda edizione di Napoli Città Libro e ne sostiene il programma culturale. All’interno del programma della fiera partenopea, il Centro ha anche organizzato direttamente due incontri che coinvolgono il Presidente Romano Montroni e il Direttore Flavia Cristiano.

    Centoventi eventi e tantissimi autori e rappresentanti del mondo della letteratura e dello spettacolo si ritroveranno a Castel Sant’Elmo dal 4 al 7 aprile per la seconda edizione di Napoli Città Libro, Salone del Libro e dell’editoria di Napoli. La manifestazione è promossa dall’Associazione Liber@Arte fondata dagli editori Alessandro Polidoro, Diego Guida e Rosario Bianco, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e il Polo museale della Campania del Ministero per i beni e le attività culturali, con il patrocinio di AIE Associazione Italiana Editori.

    Approdi. La cultura come porto sicuro sarà il filo conduttore di questa seconda edizione: un tema che coniuga la natura della città partenopea come snodo del mediterraneo, aperto a tutte le culture, e la cittadinanza senza confini per i libri e per la lettura. Nelle sale di Castel Sant’Elmo i visitatori potranno incontrare grandi nomi della letteratura contemporanea. Tra questi Raffaele La Capria che torna a un Salone del libro dopo diversi anni e che ripercorrerà le sue molte vite e il rapporto fra verità e trasfigurazione narrativa. E ancora Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, Maurizio Cucchi, Elio Pecora, Davide Rondoni, Francesco Piccolo, Ilaria Tuti, Licia Troisi, Sandra Savaglio, Ester Viola, Andrea Tarabbia, Enrico Ianniello e tanti altri. Una sezione intitolata “Rotta su Napoli” sarà dedicata a tradizioni, storie e protagonisti della città e della napoletanità.

    E’ stata presentata la 32esima edizione del  Salone del libro di Torinoda giovedì 9 a lunedì 13 maggio 2019 in programma cinque giorni di dialoghi e riflessioni intorno ai libri e alla lettura.

    La 32esima edizione è stata presentata nello spazio Murazzi Student Zone da Silvio Viale, presidente Associazione Torino, la Città del Libro, Giulio Biino, presidente Fondazione Circolo dei lettori, Maurizia Rebola, direttore Fondazione Circolo dei lettori, e Nicola Lagioia, direttore Salone Internazionale del Libro di Torino. Alla presenza, tra gli altri, di Sergio Chiamparino, presidente Regione Piemonte, e Chiara Appendino, sindaca Città di Torino.

    Come ricorda il comunicato di presentazione, il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 è un progetto di Associazione Torino Città del Libro e Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, e di MIBAC Centro per il libro e la lettura, Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, Italian Trade Agency ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Fondazione Sicilia e Fondazione con il Sud.

    Mercoledì 27 marzo 2019, alle ore 17,00, presso la Sala Conferenze dell’Istituzione Biblioteche di Roma (Via Ulisse Aldrovandi 14/a), si terrà la presentazione del volume di Leyla Vahedi Leggere prima di leggere: albi illustrati e libri app nell’età prescolare (AIB, 2018), Premio Giorgio De Gregori 2017.  Il volume indaga la lettura della primissima infanzia attraverso la lente privilegiata dell’albo illustrato e delle sue declinazioni digitali, approfondendone usi, modalità e relazioni messe in campo. La ricerca sulle pratiche di lettura delle fasce prescolari e sulla relativa letteratura (cartacea e digitale) è completata da analisi del dibattito professionale, osservazioni partecipanti di attività di lettura e testimonianze degli attori coinvolti.

    Scelte di Classe
    8 Mar, 2019
    A cura del Centro per il libro e la lettura viene pubblicato annualmente Scelte di classe, curato dalle Associazioni Hamelin e Tribù dei lettori; il catalogo presenta una selezione dei migliori libri per bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni pubblicati nell’anno precedente.

    Tutti i giovedì di marzo la Biblioteca Civica “Carlo Negroni” di Novara ospita il ciclo di incontri “Pagine al femminile”.
    Nell’appuntamento inaugurale si parla del caso internazionale della giovane donna che ha deciso di scrivere per vincere la pura di diventare cieca.

    La Rete delle Città del libro è stato un seme che ha dato origine a molte iniziative del Centro per il libro e la lettura, dal portale www.cittadellibro.it al progetto Città che legge.

    I festival rappresentano una ricchezza italiana nel mondo dell’intrattenimento letterario e della diffusione della cultura e della lettura. Ognuno con il suo pubblico e con il suo tema di riferimento fa risplendere le piazze animandole con le voci degli autori e ascoltando quelle dei lettori, che si affollano ad ascoltare, domandare, sognare.

    Da un lato promuovere il riconoscimento delle librerie quali interlocutori primari e diretti dei Comuni per la realizzazione di iniziative nel campo della promozione della lettura. Dall’altro sensibilizzare i Comuni su possibili iniziative di sostegno alle librerie, con particolare riferimento alla facilitazione nell’uso delle sale civiche, alla priorità degli acquisti di libri per le biblioteche comunali, alle agevolazioni su fiscalità locale ed alle azioni per calmierare il costo per gli affitti.

     

    Ha preso il via dal 19 febbraio al Policlinico Sant’Orsola di Bologna il servizio “BookCrossing in corsia”, promosso in collaborazione con Coop Alleanza 3.0: nelle sale d’attesa degli ambulatori di 6 padiglioni saranno presenti 10 totem che raccoglieranno libri donati dai cittadini bolognesi a disposizione dei pazienti e dei famigliari in attesa.

     

    Björn Larsson, con il suo nuovo romanzo La lettera di Gertrud, darà il via a I Boreali, il festival dedicato alla cultura del Nord Europa organizzato da Iperborea dal 21 al 24 febbraio al Teatro Franco Parenti di Milano.
    Nel programma troviamo: Leonardo Piccione con Il libro dei vulcani d’Islanda. Storie di uomini, fuoco e caducità, la svedese Elisabeth Åsbrink autrice del successo internazionale 1947, il norvegese Gert Nygårdshaug con il giallo L’amuleto (SEM), Anne Cathrine Bomann, scrittrice e psicologa danese al suo esordio con L’ora di Agathe, l’antropologa norvegese Erika Fatland con Soviestistan. Un viaggio in Asia centrale (Marsilio) ed Erlend Loe, uno dei più popolari e divertenti scrittori scandinavi, autore del romanzo di culto Naif.Super. Tanti degli appuntamenti sono dedicati ai più piccoli, con letture e laboratori ispirati alle pagine dei più grandi autori di letteratura per l’infanzia del Nord Europa.

    In occasione del 25° anno della scomparsa di Marc Soriano, studioso e critico di fama internazionale, autore di saggi fondamentali sulla letteratura giovanile, l’Unità Educazione del Dipartimento D.U.S.I.C. dell’Università di Parma, in collaborazione con il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile e con gli auspici del Centro per il libro e la lettura, organizza il Convegno Internazionale Marc Soriano e la Littérature de jeunesse. Presiede la Prof.ssa Luana Salvarani dell’Università di Parma. Al saluto delle Autorità Accademiche faranno seguito gli interventi del Prof. Angelo Nobile dell’Università di Parma, sul metodo di ricerca di Marc Soriano e sulle sue acquisizioni critiche, l’amichevole ricordo personale dello scrittore per ragazzi Angelo Petrosino, l’analisi di Ghislaine Chagrot della Bibliothèque Nationale de France/Centre National de Littérature pour la Jeunesse sullo studio/ricerca di Marc Soriano su Perrault, infine Claudia Camicia, presidente del GSLG, riferirà delle fondamentali ricerche sul “Caso Verne”.

    Hai voglia di ascoltare una storia? Le lettrici di Librintesta  ti aspettano fino all’8 maggio il secondo mercoledì del mese alle 17,30 per letture animate 5-10 anni nella nuova sede della Biblioteca comunale di Villorba presso Barchessa di Villa Giovannina (Via della Libertà 2, Carità di Villorba).

    Dal 17 al 19 maggio 2019 Reggionarra trasforma Reggio Emilia nella Città delle Storienarratori professionisti e compagnie teatrali, insieme a genitori che si offrono come raccontastorie, animano molteplici luoghi della città che diventano spazi narrativi dedicati all’ascolto. Un’esperienza magica per tutti, adulti e bambini, fatta di spettacoli teatrali, fiabe, racconti, mostre e laboratori, che trasforma chi attraversa questo tempo, aspettandolo, ogni anno.

    E’ in programma dal 17 al 20 febbraio 2019 al Plaza Hotel di Abano Terme (PD) la terza edizione di Tribùk – Incontri tra editori e librai. La seconda edizione si è svolta dal 19 al 22 febbraio 2018 e ha coinvolto 36 editori e 102 librai provenienti da ogni parte d’Italia.

    Tribùk è un’Associazione culturale formata da 8 professionisti con diverse esperienze nel mondo dell’editoria italiana che, sul modello del Winter Institute americano, realizzano ogni anno un evento intensivo di 3 giorni in cui editori e librai da ogni parte d’Italia si confrontano appassionatamente su libri, autori, progetti editoriali.

    Tradurre Stephen King e l’immaginario americano”: è dedicato a una vera icona, lo scrittore più celebrato della letteratura mondiale fantastica e horror, il nuovo laboratorio di approfondimento sulla traduzione letteraria promosso dalla Scuola di Scrittura della Fondazione Pordenonelegge.it, a cura di Laura Pagliara. Una suggestiva novità di inizio 2019 affidata alla conduzione di Luca Briasco, traduttore ed editor di narrativa straniera per Minimum Fax.

    Il workshop è in programma venerdì 8 marzo dalle 15.00 alle 19.15 e sabato 9 marzo dalle 9.00 alle 13.15 nella sede di Palazzo Badini a Pordenone. E’ previsto il numero minimo di 10 partecipanti e un massimo di 18, necessaria una buona conoscenza della lingua inglese.

    Per ulteriori approfondimenti cliccate QUI.

    L’editoria per bambini e ragazzi si conferma sempre più solida e prolifica, e la direzione come ogni anno si definisce alla Bologna Children’s Book Fair (BCBF), dove il mondo dell’editoria si ritrova per fare il punto: 1400 gli espositori, da oltre 80 Paesi, che si danno appuntamento nei padiglioni di BolognaFiere per la 56^ edizione della fiera del libro per ragazzi, dal 1° al 4 aprile.

    Giovedì 21 febbraio 2019, alle ore 17, la Biblioteca Centrale Ragazzi di Roma ospita Cellulari, sballi, bulli e Giacomo Leopardi: uno scontro, una sfida, una possibilità data alla scuola e alla poesia, incontro di presentazione del libro Campanelle di Laura Baldazzi (Galassia Editore, 2018). Intervengono l’Autrice, Carla Ida SalviatiGabriella Armando.

    A MIlano dall’11 al 13 aprile 2019 la quinta edizione del concorso organizzato dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus insieme alla Fondazione Robert Hollman e all’Istituto dei Ciechi di Milano, in collaborazione con Fondazione Cariplo, Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale Educazione e Ricerca, Sed – Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale lombardo, Gruppo Internazionale Typhlo & Tactus. L’iniziativa è inoltre realizzata con il patrocinio del Comune di Milano e del progetto Nati per Leggere.

    E’ fissata al 15 marzo prossimo la scadenza per inoltrare domanda di partecipazione ai concorsi “Insieme per suonare cantare danzare” e “Gianni Rodari“, rivolti agli studenti di tutte le scuole italiane.

    L’iniziativa, promossa dalla Associazione Culturale “Arte” con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola e delle amministrazioni comunali di Omegna, Casale Corte Cerro e Verbania, prevede lo svolgimento di una manifestazione che si terrà dall’8 al 14 aprile 2019 presso il “Teatro Forum” di Omegna, il teatro polivalente “Il cerro” di Casale Corte Cerro e il Teatro “Il Maggiore” di Verbania.

    Con il nuovo anno riprende sabato 2 Febbraio (ore 9,30) la formazione della BILL biblioteca della legalità, di cui le Biblioteche di Roma sono capofila a Roma con La biblioteca Collina della Pace. La BILL di Roma, al suo secondo anno di vita, ha organizzato già sette interventi di formazione offerti gratuitamente grazie all’impegno di IBBY Italia nelle tre biblioteche che per ora, aderiscono al progetto: Collina della Pace, Pasolini e Europea.

    ll Premio BPER Banca nasce dalla collaborazione con il Premio Strega Ragazze e Ragazzi e dal desiderio di premiare il lavoro svolto dai giurati del premio e gli istituti coinvolti per il lavoro svolto a sostegno della promozione della lettura. Il premio si rivolge esclusivamente agli studenti che fanno parte della giuria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, per l’edizione in corso.

    Da giovedì 24 gennaio è on line il nuovo portale del Centro per il libro e la lettura IoLeggoConTe: un viaggio alla scoperta dei libri e dei loro lettori 0-20, con uno sguardo rivolto alle nuove generazioni e ai nuovi linguaggi. 

    Attivo su Twitter, Instagram e Youtube, IoLeggoConTe ospita la sezione Letture, ricca di schede dettagliate di libri suddivise per genere e fasce d’età; le video recensioni nella rubrica Booktubers e le presentazioni dei librai in Il libraio matto, cui è possibile contribuire scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (tel. +39 06 32389301).

     

    Nel cinquantesimo anniversario dello storico “piccolo passo per l’uomo, grande passo per l’umanità” che Neil Armstrong compì sulla Luna, seguito in diretta da più di 600 milioni di persone in tutto il mondo, è proprio la luna il filo conduttore della settima edizione di Writers. Gli scrittori si raccontano, a Milano dal 1 al 3 febbraio 2019.

    La rassegna letteraria esplora il fascino che il più magico dei satelliti esercita sull’uomo – dal canto del pastore errante dell’Asia di Giacomo Leopardi al moonwalk di Micheal Jackson – con il suo mix di incontri, letture, mostre, spettacoli e concerti, caratterizzati da una contaminazione tra generi letterari e artistici, dalla poesia al teatro, dal cinema alla musica, dalla psicanalisi allo sport fino alle scienze e all’astronomia.

    Nel pomeriggio di lunedì 28 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, la famiglia Debenedetti e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma organizzano un incontro in Sala Macchia (ore 16,30) dedicato al racconto 16 ottobre 1943 di Giacomo Debenedetti, che descrive la tragica storia della deportazione di migliaia di ebrei dal ghetto di Roma.

    Vuoi restare aggiornato sulle nostre attività?

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com