Giunta alla sesta edizione, la rassegna intitolata all'omonimo libro dell'italianista Ezio Raimondi ha in Sala Borsa giovedì 17 settembre con l'intervento di Gianrico Carofiglio. 

Un libro vero, diceva Raimondi, va amato: lo si rilegge come si fa visita a un amico, ricordando insieme il passato e, nel ricordo del passato, celebrando il rapporto vivo con il presente. È proprio da questa idea che trae spunto il progetto ”Le voci dei libri”, con l’intento di dare voce ai grandi scrittori attraverso la lettura dei loro testi più importanti nella prestigosa cornice della Salaborsa e trasmetterne tutto l’incanto al pubblico bolognese. L’inesauribile emozione che ci regalano i libri rivivrà attraverso queste letture ad alta voce eseguite dai giovani attori della scuola di teatro Galante Garrone.

"Le voci dei libri" è nata nel 2015 da un’idea di Librerie.Coop, Coop Adriatica, Assessorato alla Cultura e Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna, allo scopo di riprendere la tradizione dei Sabati dell’Archiginnasio. Inaugurata da Umberto Eco il 14 febbraio 2015, è stata terreno di semina per la manifestazione “Ad alta voce” e ha poi ospitato grandi scrittori e intellettuali italiani e stranieri.

L'edizione 2020 della rassegna, che gode degli auspici del Centro per il libro e la lettura nell'ambito del Maggio dei Libri, si svolgerà dal 17 al 30 settembre a Bologna nella Biblioteca Salaborsa (Piazza del Nettuno, 3) e nell'Arena del Sole (Via dell’Indipendenza, 44).

Previsti incontri sulle opere di Lorenzo Sassoli de' Bianchi, Guido Guidorizzi, Maurizio Molinari, Massimo Cacciari, Simonetta Fiori e Oscar Farinetti.

Qui il programma completo in pdf

 

Prenotazioni

Biblioteca Salaborsa

0512194400

www.bibliotecasalaborsa.it

Arena del Sole

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0512910910