Menu
  • Martedì 25 giugno alle 14, grazie al progetto "Librarsi: libri in corsia", verrà inaugurata all’Ospedale san Giuseppe Moscati di Avellino una biblioteca nel reparto di oncologia in onore della giovane Antonia de Angelis, scomparsa a soli 25 anni a causa di un tumore.

    Venerdì 21 giugno alle ore 10, presso il Salone D’Onore del Circolo dei lettori di Torino, sarà dato ufficialmente avvio al progetto Biblioteche en plein Air, primo classificato del Bando Nazionale promosso dal Cepell Biblioteche per l’Inclusione 2018: il progetto, che vedrà impegnate per i prossimi due anni 31 biblioteche piemontesi, intende sviluppare cinque azioni con l’obiettivo di intercettare persone finora distanti dai servizi bibliotecari. Interviene il Direttore del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano

    È Napoli mon amour di Alessio Forgione (NN editore, 2018) il romanzo vincitore della prima edizione di Intersezioni. Italia-Russia, il Premio annuale bilaterale promosso dal Centro per il libro e la lettura con l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca e in partnership con l’Associazione Giri di parole.

    La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 13 giugno a Mosca presso l’elegante cornice della Biblioteca delle letterature straniere dove, insieme a Olga Strada, interverranno il presidente del Centro per il Libro e la lettura Romano Montroni e Paola Passarelli, Direttore Generale Biblioteche e Istituti Culturali del Ministero per i beni e le attività culturali. Al vincitore sarà donata una targa realizzata appositamente dall’artista Marco Bravura, che per l’occasione ha riprodotto il logo ufficiale del Premio con la tecnica compositiva del mosaico, della quale è vero maestro. 

    Sarà visitabile fino al 30 giugno 2019 la mostra Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app: due esposizioni, inaugurate in contemporanea l’8 maggio 2019, sono allestite rispettivamente presso la sede dell’Istituto Centrale per la Grafica di Roma e presso Palazzo Barolo – MUSLI a Torino, a cura di Gianfranco Crupi e Pompeo Vagliani. ll progetto espositivo è stato reso possibile grazie anche al sostegno del Centro per il libro e la lettura ed ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di Lettere e culture moderne e del Centro di ricerca DigiLab di Sapienza Università di Roma, e inoltre della Società Italiana di Scienze Bibliografche e Biblioteconomiche (SISBB). 

    more videos
    ll libro è una cosa, lo si può mettere su un tavolo e guardarlo soltanto. Ma se lo apri e leggi diventa un mondo.
    Leonardo Sciascia
    Leonardo Sciascia
    Vuoi restare aggiornato sulle nostre attività?

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com